Cartuccia calibro 12 a pallettoni 11/0 economica

Cartuccia calibro 12 a pallettoni 11/0 economica
5 (100%) 5 voti

In questo articolo vediamo come realizzare una cartuccia economica calibro 12 a pallettoni 11/0.

ATTENZIONE: prima di iniziare è bene sottolineare che le dosi riportate sono state testata sulla mia arma e quindi potrebbero non essere adatte alla tua arma. Prima di proseguire con questo articolo assicurati di aver compreso questo avviso poichè non mi assumo nessuna responsabilità!

Lo scopo di questa cartuccia

Personalmente mi piace sparare diverse cartucce calibro 12 a pallettoni quando mi reco al poligono con il mio Remington 870. Le cartucce calibro 12 da tiro solitamente non costano molto, ma se preferiamo sparare palla unica oppure pallettoni allora il discorso cambia. Il costo è di circa 1€ a cartuccia e una confezione da 25 colpi può facilmente intaccare il nostro portafogli. Disponendo della pressa Lee Load All II (se ti interessa puoi vedere il video sulla sua recensione qui) ho fatto diversi esperimenti per cercare di ottenere una cartuccia a pallettoni economica, con poco rinculo (adatta quindi ad essere sparata anche in grandi quantità), con componenti di facile reperibilità e comunque efficace e concentrata a distanze ravvicinate (10 metri).

Ho quindi deciso di creare e testare una calibro 12 a pallettoni 11/0 da 24 grammi.

Novità! Aggiornamento dell’assetto di questa cartuccia con la polvere 206SV disponibile qui.

Gli “ingredienti”

Cal-12-Pallettoni-11-0_1

Bossolo: ho scelto un Cheddite Tipo 3 di colore trasparente, ho scartato i Tipo 1 poichè il Remington 870 ogni tanto ha difficoltà ad estrarli se non con una decisa tirata dell’astina.

Innesco: il bossolo era già innescato con il CX2000 ma per la ricarica utilizzo un Fiocchi DFS 615.

Borra: ho testato varie borre e la migliore è risultata essere la Cheddite Aquila, altezza 28. Le altre borre che ho testato e il motivo per cui non le ho scelte:

  • Gualandi BIOR: è indiscutibilmente un ottima borra, ma è più adatta a caricamenti dai 30 grammi in su. Sul bersaglio la rosata è risultata molto dispersa e non era il risultato che volevo ottenere.
  • B&P T2: anche questa è un ottima borra ma meno rigida a mio parere della Cheddite Aquila e rende la cartuccia troppo deboluccia e con fiammate alla bocca per i residui incombusti.

Polvere: avevo intenzione di utilizzare la Nobel Sport Prima SV purtroppo è di difficile reperibilità e al suo posto ho utilizzato la Nobel Sport GM3. Sarebbe più adatta alle cariche dai 30-32 grammi di piombo ma con la borra Aquila che è molto rigida se ben compressa sulla polvere i residui sono minimi. Ho comunque in programma di utilizzare la Prima SV appena torna disponibile che è sicuramente più adatta e aggiornerò questo articolo con i risultati. La dose scelta è di 1,3 grammi di polvere.

Pallettoni: ho utilizzato pallettoni 11/0 in piombo temprato nella quantità di 6 pallettoni per cartuccia.

La ricarica

Ho ricaricato la cartuccia utilizzando la pressa Lee Load All 2 utilizzando i seguenti accorgimenti:

  1. Il dosatore è stato riempito dopo aver dato la solita bella “shakerata” alla GM3, che come sappiamo ha granuli di dimensione molto variabile. Il dosatore per la polvere è stato riempito per 3/4 della capienza. Il bushing per la polvere utilizzato per ottenere 1,3 grammi è quello marcato con il numero 155 (se ti interessa clicca qui per vedere le dosi di GM3 con i vari bushing della Lee Load All 2).
  2. Sono state fatte 5 dosature di seguito “a vuoto” per escludere il più possibile gli errori, la polvere estratta è stata rimessa nel dosatore. Poi sono state fatte tre pesate di controllo.
  3. La borra è stata ben compressa sulla polvere prima dell’inserimento dei pallettoni.
  4. Ho inserito 6 pallettoni 11/0 in due strati da 3 pallettoni ciascuno, avendo cura di livellarli bene spingendo un po’ con un dito.
  5. La chiusura è di tipo stellare a 8 incisioni che garantisce un maggior sviluppo dei gas. Ho testato la chiusura a sei segmenti ma non ha dato gli stessi risultati.
  6. Il passaggio di crimpatura è stato effettuato due volte: al secondo passaggio ho ruotato di 90° il bossolo per uniformare il più possibile la crimpatura.

I risultati al poligono

La cartuccia è estremamente piacevole da sparare, non ha assolutamente rinculo e produce una rosata concentrata sul bersaglio posto a circa 10 metri. I residui incombusti sono minimi e hanno comportato in una sola occasione una leggerissima fiammata dalla bocca della canna. L’arma è un Remington 870 Express Synthetic.

Nel video sotto puoi vedere la sequenza di uno sparo e di più colpi di seguito al minuto 6:00.

I costi nel dettaglio

Considerando i componenti ho stilato una breve tabella riepilogativa dei costi (le cifre sono state tutte arrotondate quindi potrebbe esserci qualche scostamento). In ogni caso una confezione di queste cartucce ha un costo veramente ridicolo se comparato alle cartucce in commercio.

Componente Costo Unità
Bossolo Cheddite T3 trasparente innescato 0,06 € / pezzo
Polvere Nobel Sport GM3 0,06 € / 1,30 grammi
Borra Cheddite Aquila H28 0,01 € / pezzo
Innesco Fiocchi DFS 615 0,01 € / pezzo
Pallettoni 11/0 0,08 € / n° 6 sfere
TOTALE 0,23 € / cartuccia
TOTALE 10 CARTUCCE 2,30 €

Note

  • Bossoli: costo 6,00 € per 100 pezzi
  • Polvere: la NSI GM3 costa in media 25€/500 grammi. Per cui un costo al grammo di 0,05 centesimi.
  • Borra: le borre Cheddite Aquila si trovano al costo di 1,50 € per 100 pezzi.
  • Inneschi: i Fiocchi DFS 615 (ma anche gli ottimi CX2000 della Cheddite) si trovano a 0,85 € / 100 pezzi con sconti quantità.
  • I pallettoni si possono trovare in confezioni da 5 Kg al prezzo di euro 19,00. Ogni sfera ha un peso di circa 3,716 grammi. Da qui si può evincere il costo per ogni sfera e quindi effettuare il calcolo.

Conclusioni

Economicamente davvero conveniente, il basso rinculo e la bassa grammatura ne fanno una cartuccia divertente e da sparare in quantità per passare il nostro tempo in poligono. Se ci piace sparare una certa quantità di cartucce a pallettoni per divertimento o allenamento questa potrebbe essere una buona alternativa che non ci fà alleggerire il portafoglio!

Un miglioramento di questa ricarica è sicuramente la polvere utilizzata, non appena disponibile la Prima SV più adeguata a questo tipo di caricamento effettuerò ulteriori test e aggiornerò questo articolo.

Andrea

Il video su questa cartuccia e la prova in poligono

2 thoughts on “Cartuccia calibro 12 a pallettoni 11/0 economica

  1. Salve!
    Volevo farti i complimenti per l’estrema chiarezza nella realizzazione della cartuccia.Hai mai provato a ricaricare e /o realizzare una cartuccia a palla singola?
    Ciao, Cesare

    1. Ciao Cesare e grazie per il tuo commento!
      Le cartucce a palla singola, in genere, non possono essere ricaricate con la Lee Load Master poichè nella maggior parte dei casi è necessario fare la chiusura a orlo e non a stella. Sarebbe quindi necessario un trapano a colonna con una bobina orlatrice per chiudere la cartuccia. Tuttavia più avanti ho intenzione di sperimentare una cartuccia a palla con chiusura stellare ma prima dovrei effettuare un po’ di ricerca “su carta”.
      Ti ringrazio per la visita e spero ti interessino i temi proposti sul sito. Se hai qualche argomento che vorresti venisse trattato o approfondito non esitare a scrivermi!
      Grazie, un saluto,
      Andrea

Comments are closed.